centella-asiatica-proprieta-cosmetica

Approfondimento - Centella Asiatica

Centella asiatica contro cellulite e smagliature, stimolante del microcircolo

 La centella asiatica è una pianta erbacea perenne diffusa nelle regioni umide tropicali e subtropicali di India e Sud America che appartiene alla famiglia delle Apiacee.

La parte che viene usata per uso erboristico e in cosmesi, si ricava da foglie, piccioli e stoloni, che vengono recise al momento della fioritura. È proprio nelle parti aeree  che sono racchiusi numerosi princìpi attivi come triterpeni e derivati, flavonoidi, tannini ed un olio essenziale detto vellarina. 


L'azione terapeutica della centella riguarda principalmente la circolazione sanguigna. L'uso dei suoi estratti è infatti indicato: come cicatrizzante di ulcere gastriche o cutanee nella terapia dell'insufficienza venosa cronica degli arti inferiori in caso di cellulite connessa a deficienza micro circolatoria nella cura di emorroidi da debolezza della parete venosa nel trattamento della psoriasi

E' stato infatti dimostrato che la centella agisce positivamente sul connettivo, migliorando i processi di riparazione delle ferite e rinforzando il tono e l'elasticità dei vasi sanguigni.

L'associazione di Centella con prodotti naturali ad azione diuretica (tarassaco, linfa di betulla, spirea ecc.) è utile per contrastare gli inestetismi della cellulite. La centella presenta bassa tossicità e scarsi effetti collaterali. Il suo utilizzo è controindicato in gravidanza e durante l’allattamento.

 

Estratto di centella asiatica nei Cosmetici
Utilizzata in diversi preparati ad uso dermo-cosmetico finalizzati al trattamento degli inestetismi della cellulite, al miglioramento della funzionalità del microcircolo e al mantenimento dell’elasticità cutanea (smagliature, rughe). Non presenta particolari controindicazioni alle normali concentrazioni d’uso.