estetispa_872_frutta (1)

Approfondimento – La dispensa come fornitore delle SPA

 

Pelle sana e dall’aspetto giovane, colorito vivo e tonicità… il sogno di ogni donna e, negli ultimi tempi, sempre di più uomini.
Il segreto?
Un uso regolare di prodotti naturali potrebbe essere la risposta più efficace prendendo spunto dalle Spa orientali, quelle che offrono trattamenti e rituali basandosi quasi unicamente su ciò che la natura offre. In India, ad esempio, si è sempre ritenuto normale elaborare il proprio programma di bellezza e creare prodotti usando ingredienti naturali e così anche in altri Paesi come la Malaysia, la Cina, ecc… là dove le Spa racchiudono più che in ogni altro luogo ancora quell’aurea di tradizione e sapienze antiche.

E voi, specialiste del benessere, avete mai pensato di offrire qualcosa di simile?
Noi abbiamo deciso di offrirvi alcune ricette da provare e da inserire nel menù trattamenti della vostra piccola Spa in modo da stupire il Cliente e farlo tornare da voi la prossima volta perché lì riescono a staccare la spina e a sognare per 60/90 minuti come se fossero su un’isoletta in mezzo all’Oceano.


Innanzi tutto è utile sottolineare come molti frutti ed ortaggi sono ricchi di enzimi che rassodano, stimolano ed illuminano la pelle. Non tutti però sono uguali, ce ne sono di più adatti alle pelli grasse, di consigliati per la pelle secca e così via, eccovi un esempio:

-          pelle grassa: albicocca, cetriolo, eucalipto, limone;

-          pelle secca: avocado, banana, carota, uva, papaia, patata;

-          pelle normale: mandorla, pesca. 


Passo 1: ESFOLIARE
Quanto è importante esfoliare la pelle prima di iniziare un trattamento? Tanto! Voi lo saprete sicuramente meglio di me che uno scrub per eliminare le cellule morte in superficie permette una migliore penetrazione dei principi attivi utilizzati successivamente.

Ricetta 1: SCRUB ALL’AVENA, adatto a pelli secche e dall’aspetto spento
Ingredienti: 12 cucchiaini di zucchero semolato, 2 cucchiai di acqua di rose; 1 cucchiaio di farina d’avena macinata; 1 cucchiaino di miele
Preparazione: miscelate gli ingredienti in una ciotola fino a formare una pasta granulosa. Applicate sulla pelle con movimenti circolari e delicati, concentrandovi su naso, mento e fronte per rimuovere la pelle secca in superficie. Sciacquate bene e tamponate con una lavetta tiepida.

Ricetta 2: SCRUB ALLA MELA, adatto a pelli normali
Ingredienti: 2 cucchiaini di maizena, 1 cucchiaino di olio di mandorle, 2 cucchiaini di zucchero grezzo, succo di mela
Preparazione: mescolate gli ingredienti in una ciotola. Lasciate riposare per qualche minuto, quindi applicate sul viso con movimenti circolari. Massaggiate per qualche minuto, quindi eliminate eventuali residui. Sciacquate bene e tamponate con una lavetta tiepida.

Ricetta 3: SCRUB ALLE MANDORLE, adatto a pelli grasse
Ingredienti: 2 cucchiaini di mandorle tritate, 2 cucchiaini di farina d’avena fine, acqua di fiori d’arancio
Preparazione: mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate per ottenere una pasta omogenea. Lasciate riposare. Massaggiate dolcemente sul viso con movimenti circolari ed eliminate i residui con un telo inumidito. Sciacquate con cura e tamponate con un asciugamano. movimenti circolari. Massaggiate per qualche minuto, quindi eliminate eventuali residui. Sciacquate bene e tamponate con una lavetta tiepida.

Passo 2: DETERGERE E RASSODARE
Maschere ed impacchi agiscono stimolando la circolazione nonché detergendo e rassodando la pelle. A base di frutta e verdura forniscono preziosi enzimi che aiutano a ringiovanire, tonificare, riequilibrare e detergere l’epidermide.

Ricetta 1: IMPACCO MIELE E BANANA, adatto a pelli spente e disidratate
Ingredienti: 1 banana matura, 25 gr. di farina d’avena macinata fine, 1 cucchiaino di miele
Preparazione: mettete la polpa della banana in una ciotola e schiacciatela fino a formare una pasta omogenea. Amalgamatevi la farina d’avena e il miele. Applicate su viso, collo e décolleté e lasciare agire per 15 minuti. Rimuovete con delle lavette umide e tiepide. 

Ricetta 2: IMPACCO ALLA FRAGOLA, adatto a tutti i tipi di pelle
Ingredienti: 1 ciotola di fragole
Preparazione: mettete le fragole in una ciotola e schiacciatele. Applicatele delicatamente sul viso e lasciatele agire per circa 15 minuti. Risciacquate con acqua tiepida o acqua di rose. Questo impacco possiede grandi proprietà rivitalizzanti e tonificanti, ma per ottenere un effetto maggiore durante la preparazione potete aggiungere un albume montato a neve o un cucchiaio di acqua di rose. 

Ricetta 3: IMPACCO ASTRINGENTE ALL’ARANCIA, adatto alle pelli grasse
Ingredienti: 1 arancia
Preparazione: sbucciate un’arancia e fate bollire le fette in acqua per circa 15 minuti. Lasciate raffreddare, filtrate la polpa ed eliminatela. Applicate il liquido sul viso e lasciate agire per 30 minuti. Risciacquate con acqua tiepida. L’infuso è ottimo per rimuovere eventuali tracce di sporco, restringere i pori ed ammorbidire la pelle. 

Passo 3: IDRATARE
Un’altra fase clou di ogni trattamento di bellezza: l’idratazione. Una pelle idratata appare subito più bella. Senza rugosità, secchezza, ridotta elasticità. 

Ricetta 1: IDRATANTE ALL’ALOE VERA
Ingredienti: 75 ml. di olio di sesamo (pelli secche) o olio di crusca di riso (pelli grasse), 25 ml. di burro di cacao, 50 ml. di acqua di rose, 2 cucchiai di aloe vera in gel
Preparazione: riscaldate gli oli e il burro. Fate lo stesso, ma separatamente, per l’acqua di rose e l’aloe vera. Unite gli ingredienti e frullateli. Riponete il composto in una ciotola e lasciate raffreddare. Applicate sulla pelle la dose necessaria con un leggero massaggio.


Ed ora… siete pronte a provare queste “ricette” per offrire ai vostri Ospiti qualcosa di nuovo dal sapore Spa? Mettetevi al lavoro e di sicuro i vostri Clienti rimarranno soddisfatti! 

Ricordate di…

-          preferire, quando possibile, prodotti biologici privi di additivi potenzialmente nocivi;
-          riporre i prodotti “creati” in frigorifero e di utilizzarli entro pochi giorni perché non contengono conservanti;
-          sterilizzate i recipienti in cui andrete a mettere i prodotti.