estetispa_950_neroli_fiore (3)

Consigli SPA Fiori di loto, champaca e neroli (fiori d’arancio)

Visti per voi questi fantastici rituali unici ed esclusivi, si possono provare presso la CXI SPA del Lido Palace di Riva del Garda (TN.

 Antiche  tradizioni si mescolano a suggestioni di terre lontane, da cui vengono mutuate tecniche di massaggio e trattamenti lussuriosi, per una rigenerante sensazione di rilassamento totale e per una pelle splendida. Tra le 7 Cerimonie ce ne sono alcune profumatissime, ispirate ai fiori.

“Ofuro”
  è l’antico rituale giapponese di bellezza, in cui il benessere per il corpo e per lo spirito si raggiunge attraverso l’acqua.
Il bagno caldo era, ed è vissuto ancora ai giorni nostri, come un’autentica cerimonia di liberazione e di ritrovata tranquillità per l'anima, un momento di contemplazione e meditazione in cui si riarmonizzano le energie. Il rito  comincia con la detersione della pelle dolcemente massaggiata con un doccia crema agli estratti di Fiori di loto e neroli, dall’effetto rilassante. Una volta eliminate tutte le impurità ci si immerge nella calda acqua del bagno per abbandonare tutte le tensioni. Capelli ed epidermide sono trattati con estrema cura e delicatezza, con tocchi attenti e gesti premurosi.
Segue il massaggio che combina le pressioni dello shiatsu con puff di pregiatissima polvere di riso, estratti di loto e bambù, che vengono tamponati su tutto il corpo, per sentirsi coccolati come bebè. (80 minuti, 200 euro).

“Talingo” è un’emozionante preparazione al “viaggio” (interiore): è il nome di un antico rituale malesiano di rilassamento e rigenerazione. Si parte dalla Thailandia, con gli intensi movimenti di allungamento e mobilizzazione del massaggio Thai - con stretching e posture yoga - per ritrovare energia ed elasticità. Capelli e testa vengono poi massaggiati con olio di carota (ricco di vitamina A rende i capelli morbidi e setosi), e fico d’india. L’intensità della cerimonia culmina con i movimenti fluenti ed avvolgenti di una tecnica indonesiana che utilizza burro di karité con estratto di fiori di champaca, detti anche fiori della sera: il loro fragrante profumo era la prima cosa che i marinai sentivano di ritorno al tramonto dopo le loro lunghe traversate (80 minuti, 210 euro).

“La tessitrice” dell’antica Cina, porta con sé i segreti di un'attenzione speciale per la bellezza degli arti superiori. Ammorbidite con una maschera di miele, rosa e zenzero, che rilascia sulla pelle proprietà nutrienti e anti-age, le mani vengono massaggiate con pietre calde e con le essenze di fiori di loto e bambù. L’esfoliazione per rimuovere le cellule morte è a base di proteine della seta con note di muschio e sandalo per una pelle setosa e idratata. Segue una piccola manicure. Strettamente legate a chi lavora con le mani (alla scrivania o al volante ad esempio), testa e spalle vengono massaggiate con le digitopressioni del Tuina e i fiori dei giardini dell’antica Cina. Le mani vellutate, otterranno la stessa morbidezza dei tessuti di un'Imperatrice

(50 minuti, 90 euro).

Infine nel “Rituale dell’Aria” zucchero di canna ed estratto di neroli calmano e riattivano la pelle stressata. Il trattamento nutre e protegge la cute allentando la tensione nervosa e ristabilendo l’armonia dei pensieri (50 minuti, 100 euro).

 Lido Palace è a Riva del Garda (TN)

Sito web: www.lido-palace.it