1352_GlassOnion-STAMINALIS-200x200px

Glass Onion spiega cosa sono gli attivatori di melanina

Che cos'è la melanina

La melanina è una sostanza naturale prodotta dall’organismo che protegge quindi la cute “dall’interno”, mentre le protezioni solari, creme o lozioni lo fanno dall’esterno. Prima di entrare nel merito degli attivatori di melanina, cerchiamo di comprendere bene il meccanismo fisiologico dell’abbronzatura che mutua dalla melanina, una sostanza naturalmente prodotta dal nostro organismo.

La melanina è responsabile sia del colore della pelle che dei nostri capelli. L’esposizione al sole ne stimola la produzione, favorendo dunque l’abbronzatura, ma tale meccanismo rappresenta anche un importante strumento di auto protezione che la pelle ha nei confronti dei raggi ultravioletti. La melanina infatti viene prodotta dalle cellule dell’epidermide (i melanociti) quale vero e proprio “filtro naturale”: in parte riflette le radiazioni ultraviolette ed in parte le assorbe e le blocca.

 

Cosa sono gli attivatori di melanina?

Gli attivatori di melanina sono sostanze deputate allo sviluppo di una maggiore quantità di melanina nel nostro organismo.

Mai come oggi le persone attuano l’abbronzatura fai da te: SOLE, VIRTUALE, SULLA PELLE.

tan activators,  sono tra i migliori amici della nostra pelle visto che, mentre ci regalano in un battibaleno un colorito sano e un’aria da vacanza, ci aiutano a risparmiare una quota di raggi UV ed i relativi rischi di danni da ossidazione (rughe e macchie solari). Pratici da usare, veloci da stendere, piacevolissimi per le loro morbide  textures, i nuovi attivatori di melanina in siero conquistano tutti. Formule multi-tasking e hi-tech, che alla prestazione del colore sommano altri plus: è questa l’arma vincente di nuova generazione.

 

In commercio sono disponibili sieri ad azione progressiva, ovvero che raggiungono la massima tonalità consentita dopo 1-3 giorni, arricchiti di sostanze idratanti e anti-age, come la vitamina E e l’acido ialuronico, adatti soprattutto per il viso. Dopo, per mantenere l’effetto pelle ambrata, occorre applicare nuovamente il prodotto. Oltre il viso, che non conosce genere (maschile o femminile) in fatto di abbronzatura virtuale, nel corpo (femminile) sono il collo ed il decolletè, a reclamare attenzioni. La risposta arriva dalle formulazioni che, oltre al eritrulosio, zucchero che intensifica l'abbronzatura, contengono ingredienti antiossidanti e biotecnologici, che contribuiscono a proteggere la cute dai danni dei radicali liberi e a sortire un effetto ambrato, che illuminano e regolano un effetto “007-Missione Goldfinger” sulla pelle, molto chic per la sera. Onore al merito anche dei sieri-balsamo superleggeri e ad assorbimento rapidissimo (i preferiti dagli uomini), tanto da non richiedere il classico massaggio nella stesura del prodotto.

 

Attivatore di melanina di Glass OnionGlass Onion ti propone il Siero Sunshine che è un’ottima soluzione per non lasciarsi sedurre dalla fretta, cattivissima consigliera quando si tratta di prime esposizioni solari che, come noto, esigono estrema gradualità e protezione adeguata, dato che l’organismo ha bisogno di almeno quattro giorni di esposizione progressiva per produrre melanina. E c’è di più, il self tan abbinato all'attivatore di melanina (ATP-Acetyl tirosina) può rivelarsi un’ottima soluzione per esibire un bel colorito. Anche chi non può esporsi al sole, per esempio perché è predisposto alle cheratosi attiniche o soffre di patologie come le luciti infatti, essendo un prodotto che lavora in superficie, il siero di buona qualità è una formula potenzialmente sicura e poco o per nulla irritante, anche sulle pelli sensibili. In sé, poi, l'eritrulosio, la molecola che aumenta l'abbronzatura epidermica, non è tossica né allergizzante, salvo naturalmente variabili individuali. In ogni caso, attenzione se esistono allergie ad altri componenti presenti nel prodotto, per esempio a profumi o altre molecole allergeniche (da un po’ di tempo però individuabili dalla lettura dell’INCI). 

 

Ecco le regole base da seguire
per un’abbronzatura virtuale d’effetto 

Per un effetto uniforme, prima di applicare il Sunshine Serum, occorre liberare l’epidermide dalle impurità e dalle cellule morte in superficie, effettuando una pulizia del viso con un gommage fitoceutico. Per raggiungere questo obiettivo, ci si può affidare alle virtù formulative di un ottimo gommage viso come quello Staminalis a base di ingredienti  specifici, efficaci e non abrasivi preferendo gusci di mandorle smussati e staminali vegetali, in grado di riattivare l’energia cutanea.

 

Per informazioni

 

Glass Onion logo 

www.glassonion.it

 

 

Pubblicato il 25/07/2016
Estetispa - Il Portale Italiano dedicato all'Estetica Professionale