117

L’Hotel Olivi, icona del benessere e del turismo di qualità

A Catullo piacerebbe.

 

Sì, a Catullo piacerebbe: sia al poeta che molto frequentò gli ambienti politici e mondani della Roma antica, sia al personaggio riflessivo che amava trascorrere del tempo nella villa paterna a Sirmione l’hotel Olivi sarebbe piaciuto, perché il complesso alberghiero (gioiello della famiglia Cerini, il cui capostipite Francesco ha dato il via a quella che sarebbe diventata la catena di hotel più importante tra Sirmione e Desenzano) abbina il relax incomparabile della parte romantica di Sirmione al divertimento che la cittadina offre praticamente tutto l’anno.
 
Così, l’hotel Olivi recentemente, grazie alla sua nuovissima SPA si è sintonizzato sulla “lunghezza d’onda” degli amanti della “wellness holiday”, persone molto preparate ed informate sull’importanza del benessere e dei suoi programmi, un pubblico internazionale che ha particolarmente gradito il comfort, lo stile e le atmosfere che i lettini Lemi, a partire dalla SPA Dream, sanno trasmettere.
 
Un hotel emozionale.
 
Abbiamo anche aggiunto limoni e un filare d’uva, le assicuro che l’effetto visivo e olfattivo per i nostri ospiti è unico. Chiedere alla proprietaria dell’hotel, Titti Cerini, notizie sull’hotel Olivi è come aprire una di quelle scatole misteriose di tanti anni fa, in cui ogni oggetto all’interno aveva un valore simbolico che andava ben al di là di quello reale. L’hotel Olivi, infatti, con l’arrivo dell’acqua termale (che tanto rende celebre Sirmione nel Mondo) si è completamente rinnovato e allora, accanto ai secolari ulivi, sono spuntati arbusti di limoni e un filare d’uva, che giocano con gli elementi naturali (sole, acqua, vento) che baciano Sirmione per la gioia degli ospiti; così come è un insieme di rimandi simbolici l’aver progettato delle camere diverse l’una dall’altra, ognuna con un nome femminile differente e con un cd musicale ispirato al nome stesso: la personalizzazione al potere.
 
E, a proposito di personalizzazione, la SPA era un nostro sogno – confessa la signora Cerini – e innanzitutto volevamo sincerarci del fatto che fosse un sogno condiviso dai nostri ospiti. Quando, dai questionari compilati in hotel, è emerso il desiderio comune di una SPA, abbiamo iniziato a cullare questo obiettivo per anni e ci siamo guardati attorno.
 
Un traguardo così razionale ed emotivo, nel contempo, non poteva che avere uno dei suoi momenti culminanti a Parigi: al Tecnhotel, l’hotel Olivi incontra la qualità Lemi, un punto di riferimento internazionale nei settori estetico e del benessere, oltre che podologico e medicale.
 
A Parigi – ricorda Titti Cerini – ero alla ricerca del “bello” in un lettino, guardavo essenzialmente allo stile ma, una volta presi i primi contatti con Lemi, ho apprezzato il connubio tra bellezza, qualità e tecnologie, anche in Francia i loro lettini sono considerati all’avanguardia. Poi, tornata in Italia, insieme a Matteo Brusaferri non è stato difficile individuare quali linee fossero le più adatte al nostro hotel.
 
Thermae&Natural SPA
 
L’hotel Olivi ha una struttura perfetta per una vacanza di totale relax, per immergersi in benefiche acque termali, purificarsi con avvolgenti nebbie aromatiche, farsi coccolare da sapienti mani, lasciarsi inebriare dal profumo di oli e fluidi essenziali. 
 
La piscina termale esterna, termale, senza cloro, preserva tutti gli oligoelementi termali con le loro virtù e azioni benefiche: stimolazione del sistema endocrino, azione antisettica, antiflogistica e cicatrizzante, azione antidolorifica e miorilassante. Due sono le zone idromassaggio: a parete per le parti alte del corpo con geyser ad aria che lo avvolgono e Jacuzzi, oltre ai Cannon Jet che agiscono sulla zona cervicale.
 
All’interno, la piscina è invece arricchita con salgemma puro, che ha sulla pelle un’azione levigante, antinfiammatoria, antisettica, drenante e detossinante: qui ci si rilassa con idromassaggi, si massaggiano le spalle e si sciolgono gli irrigidimenti con cascate a lama d’acqua.
 
Lemi? Parlano i risultati.
 
Dal mio punto di vista – conclude la signora Cerini – sono molto soddisfatta delle performance dei lettini Lemi. Sono molto interessata a far vivere ai miei ospiti delle esperienze uniche, sono loro che mi parlano di sensazioni piacevoli come quella di sentirsi avvolti in una specie di culla, di provare il massimo del comfort: se tutti coloro i quali hanno provato un trattamento su uno dei lettini Lemi, poi, lo confermano per il resto del loro soggiorno, a mio avviso per Lemi parlano i risultati.
 
A parlarci dei lettini Lemi è Milena Pacagnella, responsabile dell’area beauty dell’hotel, formata da una cabina dedicata esclusivamente alla Lemi SPA Dream, una per i trattamenti di coppia con zona relax di coppia, una singola ed un locale per i massaggi a terra, con l’obiettivo reale di integrare, in autunno, la zona con un reparto curativo dedicato alle inalazioni, con la presenza di medici specializzati.
Ho iniziato la mia esperienza professionale qui – commenta Milena – tre mesi fa, con l’apertura della SPA ed i giudizi dei clienti sui lettini Lemi sono tutti positivi. Personalmente, ho avuto un centro beauty per dodici anni e non è nemmeno il caso di comparare dei normali lettini a quelli proposti da Lemi, si tratta proprio di strumenti differenti perché si nota una particolare conoscenza delle esigenze sia degli operatori che dei clienti.





 
L’hotel Olivi di Sirmione ha scelto lo SPA Dream, dunque,  il lettino da massaggio Lemi  regolabile elettricamente in altezza, dotato di un materasso ad acqua riscaldato e diviso in 10 cuscini separati, che permette all’operatore di creare una superficie stabile per effettuare tutti i tipi di massaggio (compresi quelli energici e localizzati) perché la divisione dei cuscini impedisce all’acqua di scorrere da un lato all’altro del letto. 
SPA Dream è l’alternativa al lettino da massaggio tradizionale, con l’aggiunta dei benefici apportati dall’acqua: il calore rilasciato dal materasso ad acqua consente, infatti, di rilassare meglio i muscoli per poter effettuare dei massaggi più efficaci, la cromoterapia è una funzione che dà all’operatore la libertà di scegliere il colore più adatto al singolo trattamento oppure di alternare, automaticamente, le sette varietà cromatiche previste. Trattamenti thalasso e fangoterapia, massaggi, esfoliazione e trattamenti viso: SPA Dream , nell’area Beauty dell’hotel Olivi, è un vero e proprio jolly del benessere.
Sul comfort e la regolazione che aiuta anche chi ha qualche difficoltà a salire su un lettino – ci dice Milena–l’apprezzamento è unanime, secondo me quando arriveranno temperature più rigide gli ospiti impareranno ad amare anche il calore del materasso ad acqua!
Gli ospiti dell’hotel si rilassano anche sulle chaise longue Lemi e sperimentano gli effetti dei trattamenti viso-corpo  e dei massaggi su Centrun, lettino in legno e acciaio versatile e duttile, come una vacanza a Sirmione che può trasformarsi in un’esperienza estremamente piacevole, a due passi dalle Grotte di Catullo e di una piccola chiesetta meta delle meditazioni spirituali di Teodolinda, a tu per tu con i programmi della Thermae&Natural SPA dell’hotel Olivi.
A chi non piacerebbe un’esperienza così…