estetispa_1051_happy wellness_ diet

Lasciate che il cibo sia la vostra medicina

HAPPY WELLNESS DIET... il caso 

Di Salvatore Picucci

Lasciate che il cibo sia la vostra medicina: non è un’affermazione qualunque, perché a pronunciarla è stato il padre della medicina occidentale, Ippocrate, il quale come è noto aveva nei confronti del suo ruolo e di quello dei suoi pazienti un approccio che oggi definiremmo “olistico”: per primo, Ippocrate ha riconosciuto come la salute individuale non sia frutto del volere degli Dei ma condizionata dal libero arbitrio degli uomini ed ha dunque considerato la salute come un obiettivo da raggiungere nel suo complesso, con più strumenti.

Il benessere vien mangiando.

Un altro aspetto al quale Ippocrate era molto attento riguardava la felicità delle persone, intuendo che un atteggiamento incline ai loro desideri (oggi lo chiameremmo customer oriented) favoriva il miglioramento complessivo dello stato di salute.

Arrivando ai “giorni nostri”, dopo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito il concetto di salute come "uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non la semplice assenza dello stato di malattia o di infermità” l’alimentazione è definitivamente entrata nel novero delle variabili che influenzano il benessere di una persona.

L’alimentazione, infatti, consente in modo dinamico di rispondere alle diverse necessitò in modo rapido, essere “Wellness” significa adeguare il benessere fisico, emotivo e spirituale in modo costante: il Wellness, quindi,  è  un processo dinamico di cambiamento e di  crescita sul quale possiamo interagire andando a riequilibrare quelli che vengono definiti le sette principali Esigenze o Forze: DETOSSINAZIONE, ANTI-AGING, DRENAGGIO, SNELLIMENTO, TONIFICAZIONE, RELAX e RECUPERO DELLE ENERGIE.

Queste sette richieste coprono ben il 92% delle motivazioni addotte quando si sceglie una struttura che opera nel settore. E’ evidente quindi, l’importanza, da parte di chi cura la scelta delle proposte di queste Strutture,  poter offrire programmi che integrano e soddisfano tutte queste possibili attese , nei tre aspetti che determinano il vissuto e percepito di Wellness:  Fisico ( fitness, food, beauty, health e cura del corpo) Emotivo e Spirituale.

La case history Happy Wellness®

PI.CO Wellness, in Italia, interpreta già dal 2010, l’integrazione nel benessere con il progetto Happy Wellness®, che utilizza le più evolute conoscenze scientifiche inerenti il campo nutrizionale e cosmetologico convogliando le qualità salutari di entrambe le discipline e declinando i programmi di benessere sul principio di cross-fertilisation,  delle competenze tra i vari esperti dei segmenti del benessere . Ne nascono percorsi che corrispondono ai sette obiettivi a cui abbiamo fatto cenno prima, ognuno dei quali ha un aspetto beauty, fitness, SPA, health e, naturalmente food.

Nelle Happy Wellness Destination e nei Happy Wellness Center,  una delle proposte food più significative è rappresentata dall'HAPPY WELLNESS DIET . Questo metodo realizzata da un COMITATO SCIENTIFICO, e attuabile sotto PRESCRIZIONE E CONTROLLO MEDICO,  sposa l’esigenza molto sentita in strutture recettive di offrire MENÙ  DI PRESTIGIO,  composti da  piatti che siano al contempo,  salutari ma che soddisfino  anche quegli ospiti che ricercano   il piacere legato al cibo.

Giovinezza formato snack

L’Happy Wellness Diet è caratterizzato da un apporto calorico controllato. Garantendo un apporto di aminoacidi ad alto valore biologico in quantità funzionale al proprio peso e indice di  massa corporea, questo programma può essere considerato ideale come protocollo nutrizionale drenante, snellente, tonificante e anti-età.  I valori nutritivi dei cibi funzionali arricchiti con integratori e snack lo rendono pratico da attuare sia durante le vacanze, sia al rientro a casa propria.

Questo piano nutrizionale, agisce direttamente sulla percentuale di tessuto adiposo,  determinando un CALO PONDERALE che si viene a instaurare nell’organismo essenzialmente nelle zone di maggior accumulo e di più vecchia data,  grazie anche alle proposte integrate di servizi, percorsi SPA  e trattamenti beauty, fitness e relax.

 Integrazione anti-age.

Gli Happy Wellness Snack sono degli integratori che, a seconda della funzione, supportano i programmi di benessere e la Happy Wellness Diet. In autunno, i programmi anti-age potranno essere “rinforzati” dal nuovissimo snack alle Bacche di Goji, un frutto originario della Mongolia conosciuto in Oriente da millenni e tutt’ora usato nella medicina cinese per curare molte malattie legate all’età.

Una barretta di trenta grammi contiene 300 milligrammi di thè verde, goji, mirtillo rosso americano e miele ed è particolarmente ricca di vitamina C, proteine e carboidrati, lipidi come Omega 3 ed Omega 6: l’integratore più giusto ed efficace in funzione anti-age per ripartire di slancio, in autunno.