estetispa_970-ARGAN

Massaggio Berbero

Protagonista l’olio di Argan

Fin dall’antichità  le donne berbere ricorrevano al massaggio per sentirsi bene e curare il proprio corpo. I segreti elaborati nel tempo si sono tramandati di madre in figlia fino ad i nostri giorni.

Il massaggio berbero era in origine un rituale di purificazione del corpo e dello spirito. La tradizione vuole che il corpo sia preparato e quindi il trattamento estetico inizia in un ambiente caldo per agevolare l’eliminazione delle tossine.

L’olio di Argan puro viene usato per fare il massaggio berbero in quanto è ricchissimo di vitamina E, ha una forte azione antiage ed è l’ideale per massaggiare il corpo contro i dolori articolari e
muscolari.

Viene applicato partendo dai piedi e risalendo gradualmente tutto il corpo soffermandosi nelle zone maggiormente tese con movimenti dolci e continui, senza che le mani si stacchino dal corpo.

L’effetto principale del massaggio è il profondo rilassamento, che cancella lo stress e aiuta a raggiungere uno stato di benessere sia fisico che psichico e si accompagna allo scioglimento di tutte le tensioni muscolari.

L’olio di argan, per il suo facile assorbimento, lascia la pelle morbida, luminosa, tonificata: insomma‘rinnovata’, senza lasciare tracce d’unto.


PROPRIETA’ DELL’ARGAN

L’olio di Argan risulta una preziosa materia prima per lo sviluppo di preparazioni cosmetiche da utilizzare per il viso e per il corpo con funzione idratante, nutriente e anti-age. Si tratta di uno tra gli oli più importanti per il ringiovanimento cutaneo e per il fatto di guarire differenti patologie cutanee.


L’effetto idratante di barriera sulla cute, si mantiene elevato nel tempo, garantendo beneficio e nutrimento alle pelli disidratate.

Le proprietà emollienti di questo lipide naturale, lo rendono adatto per la prevenzione del rilassamento cutaneo.

L’utilizzo di questo olio per applicazioni topiche, mette in luce importanti proprietà dermatologiche e funzionali: sensazione sulla pelle di morbidezza, levigatezza e setosità.