1303_Repechage-logo-200x200px

Repêchage, nata negli Stati Uniti, è dal 1980 sinonimo di alghe marine Eco-Cert

Modello Video mp4

• Nascita, storia e arrivo in Italia di Repêchage
arricchite da due interessanti video •


Repêchage:
dal 1980 sinonimo di Alghe Marine Eco-Cert
e di innovazione



Repêchage USA
- Anno di fondazione: 1980
- Fondatrice CEO: Lydia Sarfati
- Sede: 300 Castle Road, Secaucus New Jersey – USA
- Numero dipendenti: 67
- Ricerca e lavorazione: Interne
- Distribuito in: 42 Paesi
- Fatturato: crescita a tre cifre nel 2015 con analogo trend di crescita stimato per il 2016
- Mercati strategici: Corea, Europa
- Nuovi mercati 2016: Cina
- Tipologia di prodotto: cosmetica a base di Alghe Marine (Trattamenti professionali e prodotti domiciliari)

Presentare Repêchage – marchio leader nella creazione e nella messa a punto di cosmetici e trattamenti a base di Alghe Marine – significa necessariamente parlare di Lydia Sarfati. Estetista preparata, professionista lungimirante, imprenditrice carismatica, fondatrice ed anima di Repêchage.

Corre l’anno 1980 quando questa giovane donna di origini polacche intuisce l’importanza di un “ingrediente magico” per l’estetica: il mare e le sue alghe. Ricchissime di vitamine, minerali, elementi in tracce, amminoacidi ed antiossidanti, le alghe della costa Bretone possono rappresentare la chiave di svolta per mettere a punto soluzioni beauty all’avanguardia, estremamente efficaci e naturali.

L’intuizione è corretta, il Paese che la accoglie (gli Stati Uniti) è pronto a supportare business promettenti, l’idea si concretizza. Da qui l’inizio di un vero e proprio “family business”: l’Azienda Repêchage all’interno della quale lavorano in team Lydia, il marito David e la figlia Shiri. Una base solidissima, per una storia imprenditoriale che – da italiani – ben capiamo: l’Azienda creata, cresciuta e coltivata con amore e dedizione.

Non è un caso, in questo senso, che Lydia and family siano sempre in prima linea: presenti all’inaugurazione di nuovi Centri o punti vendita; presenti per lanciare il marchio in nuovi mercati; presenti alle Fiere Internazionali più importanti. Oltre a ciò, dato che l’Azienda è cresciuta vertiginosamente in questi anni, è stato creato un Team di Trainer altamente specializzati sempre al lavoro negli Stati Uniti per formare alla perfezione quanti credono nella forza di Repêchage e decidono di adottarlo quale partner per la propria attività.

E dato che un business che funziona è fatto di numeri solidi e di percentuali concrete, ecco che il successo di Lydia Sarfati si misura con i risultati raggiunti dal “suo” Repêchage: Azienda fondata nel 1980 a Manhattan quale SPA passa dai 3 dipendenti di allora agli attuali 67 suddivisi nei reparti produzione, marketing e formazione, per un’Azienda oggi presente in Nord America, South America, Europe, Asia ed Africa per un totale di oltre 42 Paesi. La distribuzione – in termini globali - avviene attraverso Saloni ed Istituti di Bellezza, SPA, duty free, department store.

Numeri che fanno pensare, in un’epoca innegabilmente difficile quale quella attuale. Ma la crisi, si sa, rappresenta un ostacolo ma anche un’opportunità per coloro i quali sanno cogliere i segnali giusti. Ecco, allora, l’ingresso in mercati emergenti ed in forte sviluppo, tra cui la Corea che nel 2015 si è confermata particolarmente strategica. È proprio nel 2015 infatti, grazie anche alla Corea, che Repêchage ha registrato una crescita a tre cifre che si prevede di replicare nel 2016 grazie all’ingresso in Cina (luglio 2016). In termini di vendite le previsioni per questo Paese sono di 1 milione e mezzo per i soli primi sei mesi.

VIDEO in cui Lydia Sarfati racconta l’azienda Repêchage


Ma quale è il segreto per un business vincente in grado di generare una crescita costante anche in epoche difficili?
“La qualità e la continua capacità di innovare” afferma Lydia Sarfati. “Le alghe che utilizziamo vengono lavorate internamente, nei nostri laboratori di Secaucus, con una particolare metodologia di estrazione grazie a cui vengono conservate intatte le proprietà originali della pianta. Questo a garanzia di massima efficacia e qualità.
In termini di innovazione, invece, siamo alla ricerca continua di soluzioni innovative in campo beauty siano queste di prodotto o di metodologia di lavoro. In quest’ultimo senso posso citare il concept Facial Bar – ovvero trattamenti viso express, di assoluta qualità, della durata di 30 minuti pensati per chi non ha tempo e con un setting che riedita quello dei parrucchieri con poltrone a vista; ed i protocolli sviluppati attraverso kit monodose, uguali in tutto il mondo, che consentono all’estetista di ottimizzare i propri tempi di lavoro e, soprattutto, di rispettare una qualità certificata del trattamento (anche l’acqua utilizzata per le maschere viene fornita a garanzia di standard qualitativi uniformi).
In termini di prodotto posso citare il Trattamento HYDRA 4 Red-Out Facial presentato nel 2015 per pelli iper-reattive ed affette da Rosacea (siamo tra le pochissime Aziende a fornirlo) ed il nuovissimo FUSION: ovvero trattamenti e prodotti domiciliari che stiamo lanciando a maggio 2016 sviluppati con attivi organici nutriceutici. Un percorso di bellezza e benessere altamente sensoriale, pensato anche per i giovanissimi (bimbi e adolescenti), che sfrutta i benefici offerti da alcuni alimenti a favore della cura della pelle (da qui nutriceutici). Vaniglia, Matcha, Cioccolato, Berry per ingredienti organici di origine terrestre potenizati dal nostro complesso brevettato Laminaria Digitata Complex di origine marina – si tratta infatti di un’alga”.


“I giovani rappresentano un mercato molto interessante per il settore beauty. Le stime, infatti, indicano che 20 milioni di ragazzi tra gli 8 ed i 12 anni spendono ogni anno– negli USA – 30 miliardi di dollari propri e 150 milioni appartenenti alla famiglia. Una cifra significativa che sarebbe auspicabile , per il benessere futuro dei giovani, venisse investita in trattamenti di bellezza. La pelle dei cosiddetti millenials e della Generazione z subisce infatti gli effetti dello smart stress ; uno stress cutaneo che – con il trascorrere degli anni – lascerà segni ben visibili sul viso. Proprio per questo è importante iniziare a prendersi cura di sé sin da giovanissimi; questo per preservare la propria bellezza –ma soprattutto salute – futura. Con FUSION, in sintesi, Repêchage intende raggiungere questa importantissima fetta di mercato”.

VIDEO con il parere dei bambini e ragazzini
che si sono sottoposti al trattamento Fusion


Repêchage Italia

Repêchage è presente in Italia dal 2012, a seguito dell’accordo di Distribuzione siglato con l’Azienda EURACOM.

Repêchage ed EURACOM rappresentano due realtà che condividono gli stessi valori: lavoro e famiglia; bellezza e continuità. La famiglia Sarfati, da un lato, che segue la propria “creatura” prestando quella cura e quell’attenzione tipiche del “padre e della madre di famiglia”; la famiglia d’Emilio, dall’altro, che da oltre 50 anni attraverso EURACOM si posiziona quale talent scout di marchi di eccezione, in quanto a capacità di innovazione, nel settore beauty (Australian Gold, Starvac, HYPOXI, G5 Cellutec tra le Aziende distribuite in esclusiva per l’Italia).

Da questo binomio l’esordio italiano Repêchage e l’introduzione di una cosmesi di assoluta qualità a base di Alghe Marine Eco-Cert apprezzate a livello internazionale.

Ma quanto è cresciuto in questi anni il mercato italiano e soprattutto come?
In termini di distribuzione è stato privilegiato il canale professionale, ovvero l’ingresso in Istituti di Bellezza e Centri Estetici considerati strategici in termini di localizzazione e percezione da parte del consumatore finale. Il tutto grazie ad una rete vendita che oggi conta 15 Agenti Repêchage e ad una distribuzione partita dalle grandi città – Milano, Roma, Bologna – che ora copre nord, centro e sud. In totale i trattamenti ed i prodotti domiciliari a marchio Repêchage sono oggi presenti in 50 Centri selezionati, per un fatturato che nell’ultimo anno è cresciuto del 130%. Positivi anche i dati in termini di sell-out che si attestano su una percentuale superiore al 50%.

Quale è il trattamento più apprezzato in Italia?
Il Four Layer Facial: riconfermando il trend statunitense che vede in questo protocollo il trattamento best seller. Un trattamento viso che sfrutta il brevettato Laminaria Complex – base di tutti i trattamenti Repêchage – e che funge da trattamento indispensabile per prendersi cura della pelle.

Quale è il prodotto domiciliare più apprezzato?
C-Serum:si tratta di un concentrato di estratti di Alghe ad azione rigenerante e restitutiva ricco di 12 vitamine tra cui B12, C, E e K, Beta-carotene, 18 aminoacidi e 42 oligoelementi per una concentrazione eccezionalmente elevata di attivi ad azione anti-age. Gli Acidi grassi rinforzano la barriera cutanea e l’Acido Alginico (un polisaccaride) aiuta a mantenere costante l'equilibrio idrico delle pareti cellulari. Ideale per tutti i tipi di pelle, riequilibra l’idratazione cutanea e rappresenta un must-have da usare quotidianamente per prendersi cura del proprio viso.

Leggi il contenuto dedicato a Lydia Sarfati:
“Ecco a voi Lydia Sarfati, fondatrice di Repêchage”


Repêchage è distribuita in Italia da Euracom:
segui Euracom sulla sua pagina Facebook
www.euracom.it


Pubblicato l’1/06/2016
Estetispa - Il Portale Italiano dedicato all'Estetica Professionale