Art_88_Dire_addio_alle_rughe

Trattamenti bellezza viso: rughe... addio!

Semplici e piccole regole da seguire che possono aiutare a rallentarne la comparsa o lo sviluppo

 

Dieta sana, sufficienti ore di sonno, regolare esercizio fisico, un regime di bellezza completo sono tutto ciò che serve per mantenere un viso sano e bello? 
Forse no, ma sono semplici e piccole regole da seguire che possono aiutare a rallentare la comparsa o lo sviluppo delle rughe. 

Quante sono le Clienti che ogni giorno si presentano nel vostro Istituto e vi chiedono rimedi e consigli per combattere antipatici segni d’espressione? 

Innanzi tutto, ricordate di ripetere alle vostre Ospiti che la pelle cambia ed invecchia con l'età, ed è per questo che anche i bisogni cambiano e a voi spetta il compito di trovare i prodotti adatti ad ogni momento. 

Inoltre, è utile dire che l’invecchiamento può essere considerato come l’evoluzione della struttura dei tessuti, attraverso i cambiamenti che avvengono dal periodo embrionale e continuano sino alla tarda età. 

Niente di cui preoccuparsi, quindi, poiché non è altro che un naturale processo fisico. 

Le rughe d’espressione compaiono sul volto sia di persone giovani, che meno giovani. 

Esse si manifestano per l’azione riflessa dei muscoli facciali e in particolare in seguito ad emozioni, stati d’animo, tic, ecc. 

La particolarità delle rughe d’espressione è che si presentano anche nel caso di una pelle elastica. 

Le rughe d’invecchiamento, invece, sono il risultato di un rilassamento della pelle, un processo fisiologico che si manifesta dai trent’anni in poi. 

Le rughe, inoltre, possono essere conseguenza di particolari circostanze, quali dimagrimenti rapidi, eccessiva esposizione ai raggi solari o alle lampade abbronzanti, o per esposizioni prolungate a determinate condizioni meteorologiche particolarmente sfavorevoli.

Nella società dell’apparire e della ricerca dell’eterna giovinezza, le rughe sono quasi sempre considerate un nemico da sconfiggere

È vero che un volto fresco, liscio e dalla pelle elastica è molto più gradevole di un volto estremamente rugoso. Ma è giusto anche saper apprezzare qualche piccola ruga e tollerare soprattutto le rughe che appaiono nel corso degli anni e che hanno il fascino di una vita vissuta fino in fondo, tra gioie, dolori ed emozioni. 

A partire dai 30 ANNI 

È a partire dai 30 anni che la pelle perde man mano la sua capacità di trattenere acqua e la sua elasticità, iniziando a far comparire le prime rughe che nascono dai continui e involontari movimenti che quotidianamente il nostro viso compie, attraverso la contrazione e la distensione dei muscoli sottostanti (rughe d'espressione). 

Questo primo stadio di invecchiamento cutaneo, anche definito mioinvecchiamento, si localizza generalmente sulla fronte, ai lati della bocca e fra le sopraciglia. Successivamente, con il passare del tempo, anche il rinnovamento cellulare rallenta e si manifesta in superficie con pelle opaca e spenta, rilievo cutaneo non uniforme e comparsa di piccole rughe. 
Nel frattempo il film idro-lipidico, la principale barriera protettiva della pelle, si assottiglia e ciò determina secchezza e disidratazione; diminuisce la produzione di elastina e collagene che comporta una perdita di elasticità e compattezza cutanea. 
Fattori ambientali esterni (raggi UV, inquinamento, smog, stress, alimentazione) muovono i radicali liberi che attivano gli enzimi contribuendo alla distruzione dei componenti principali del derma (elastina, collagene, acido ialuronico) peggiorando ulteriormente la situazione. 

Verso i 40 ANNI 

Con il tempo, poi, andando verso i 40 anni la pelle può presentare un brusco calo di vitalità e l’invecchiamento è sempre più evidente
Il viso si presenta decisamente più opaco, meno elastico e le rughe diventano più visibili. 
Oltre ad una corretta condotta di vita, in questi anni, diventano indispensabili trattamenti curativi e protettivi specifici per la pelle.

In questo decennio di vita della pelle, è utile ricordare, inoltre, che i problemi di pigmentazione sono nella norma perché la pelle inizia a produrre meno melanina. 
Intorno agli occhi, alle labbra, sulle guance e sulla fronte possono comparire macchie marroni note come cloasma o melasma dovute a gravidanza, in seguito a cambiamenti ormonali, esposizioni al sole o assunzione della pillola anticoncezionale. 

Le cellule responsabili della pigmentazione epidermica rallentano l’attività, così il colorito diventa più spento e poco omogeneo. 

In questa fase della vita si fanno sentire anche gli effetti del cosiddetto “behaviour aging”, cioè dell’invecchiamento dovuto a comportamenti scorretti che l’organismo non riesce più a compensare. 
Arrivate alla soglia dei 50 ANNI 

Ecco poi che, arrivate alla soglia dei 50 anni, con il blocco dell’attività ovarica, alla pelle viene a mancare la protezione degli estrogeni, che hanno un effetto idratante e nutriente sui tessuti. 
Aumentano, così, le perdite di elasticità e tono: si calcola che nei primi cinque anni post-menopausa il contenuto di collagene del derma cali di circa il 30 per cento. 
Per questo motivo, mentre le rughe si accentuano, i tessuti delle palpebre, delle guance, del sottomento e del seno tendono a rilassarsi, scivolando verso il basso. La cute si assottiglia anche a causa della mancanza di calcio, che dai 40 anni viene assimilato con maggior fatica dall’organismo, ma è un minerale fondamentale per la coesione cellulare. 

Risultato? 

La cute perde in compattezza, diventa più sensibile e, sotto l’aggressione quotidiana degli Uv, può macchiarsi con facilità per ridotta efficienza dei sistemi di produzione della melanina. 

Per concludere può essere utile sottolineare che l'invecchiamento è un processo geneticamente determinato, che non può essere arrestato e qualsiasi intervento si metta in atto avrà solamente effetti limitati. 

I fenomeni che causano l'invecchiamento della pelle sono irreversibili esattamente come le conseguenze che essi determinano sui tessuti; tutto ciò fa parte del normale processo evolutivo della vita

Molto si può fare, però, per cercare di rallentare questo processo:

i segni del tempo si possono combattere innanzitutto conducendo una vita sana ed equilibrata, sia per quanto riguarda l'alimentazione che le abitudini (es. non fumare, fare sport, esporsi al sole con moderazione). 
Per conservare il più a lungo possibile una pelle liscia e luminosa la miglior cura è indiscutibilmente la prevenzione, attraverso cui è possibile ritardare il più possibile la comparsa delle rughe intervenendo con azioni che mirano a mantenere l’elasticità e l’idratazione cutanea. 

Ottimi consigli da dare alle vostre Clienti, ed allo stesso tempo ottimi alleati per la vendita di prodotti per l’autocura domiciliare, potrebbero essere questi:



 • pulire costantemente la pelle mattina e sera con prodotti specifici ed idonei per la propria tipologia cutanea; 
• mantenere la pelle sempre ed opportunamente idratata utilizzando sempre prodotti cosmetici di ottima qualità; 
• limitare le esposizioni al sole oppure alle lampade abbronzanti e quando ci si espone avere cura di farlo con gradualità proteggendo la cute con prodotti specifici contenenti filtri protettivi (anche quando la pelle è già abbronzata); 
• fare respirare la pelle il più possibile evitando il fumo di sigaretta sia attivo che passivo. 
Nel vostro Istituto potete proporre 
• trattamenti con prodotti cosmetici che contengono alfa-idrossiacidi (acido lattico, acido gli colico, ecc…) o loro derivati come l'ammonio lattato; 
• trattamenti all’acido retinico; 
• trattamenti con sostanze riempitive: i cosiddetti "filler" 
• massaggi al volto con creme antirughe. 
Solo sotto stretto controllo medico, invece: 
• tecniche di peeling che mirano ad eliminare gli inestetismi attraverso la rigenerazione cutanea; 
• laserterapia o skin resurfacing; 
• infiltrazioni di tossina botulinica. 

Via le rughe con un cocktail antiage Pevoreclaim™ 

I prodotti della linea Power Repair di Pevonia sono l’ultima innovazione scientifica anti-age, un trattamento liofilizzato che contiene polipeptidi di collagene, la più importante proteina della pelle. 
Stimolando le funzioni cutanee, contrasta l’invecchiamento e le rughe, ritarda e combatte il rilassamento cutaneo per ridare vita alla pelle, elasticità, tonicità e giovinezza: utile anche come trattamento Contorno Occhi, svolge una specifica ed intensa attività anti-age proprio nella zona perioculare, migliorandone la circolazione sanguigna ed aiutando a ridurre anche cerchi scuri, borse e gonfiori. 

L’efficace azione anti-rughe ottenuto si rafforza a casa con il Detergente e la Lozione Idratante Power Repair, per pulire a fondo le pelli mature, mentre il Concentrato al Collagene Power Repair, gel dalla texture leggera, previene le rughe perché dona alla pelle gli elementi nutritivi necessari per rallentarne l’invecchiamento. 
Inoltre, la Crema al Collagene Marino Power Repair leviga e riduce le sottili rughe d’espressione regalando al volto un aspetto giovane, con un’azione particolarmente indicata per pelli secche e disidratate. 

Linea Lumiére Tulìp 

Dall’esperienza Teina Adam, un insieme di trattamenti che arricchisce le linee già esistenti, il cui uso quotidiano combatte in modo efficace i radicali liberi e svolge un’intensa azione idratante restituendo alla pelle splendore e vitalità. 
I prodotti della linea sono pratici e veloci da utilizzare, grazie a formule innovative, soddisfano sia le esigenze della pelle del viso-decolleté che del contorno occhi. 
Il viso é il nostro biglietto da visita, il riflesso del nostro stato di benessere fisico e mentale, perciò la pelle necessita di cure quotidiane di base per rimuovere residui di make-up, polvere, smog e per far fronte agli agenti esterni in generale e ai cambi di stagione. 
Le azioni cosmetiche della linea “Tulìp” sono innovative in quanto favoriscono un’azione protettiva contro i radicali liberi, grazie alla sinergia svolta da molteplici antiossidanti come l'Acerola associato al tocoferolo (vitamina E), acido ascorbico (Vitamina C), acido alfa-lipoico e l’ubichinone (Coenzima Q10) tutte sostanze dotate di attività antiradicale molto intensa, favorisce anche una spiccata azione ossigenante e tonificante.